27 gennaio 2023: ricorrenza del Giorno della Memoria

21 Gennaio 2023

La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, quale “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione dei cittadini ebrei e tutti coloro che hanno subìto la deportazione, la prigionia e la morte.

Si ricordano anche coloro che si sono opposti al progetto di sterminio e, a rischio della propria vita, hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

Occorre conservare nel futuro dell’Italia la memoria di quel tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e dell’Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere.

Giornata della Memoria 2023

Condividi sui Social!